L’Italia degli irresponsabili

Il caso della telefonata rabbiosa del direttore di Rai4 Carlo Freccero, (a proposito della serie “Fisica e chimica”, chiusa perché che tratta tematiche omosessuali),al giornalista di Libero, Francesco Borgonovo, ha scatenato fazioni e dibattiti sulla censura, sulla diffusione delle telefonate, sul clero, sulla situazione del servizio pubblico televisivo. Chiacchiere in libertà che non colgono un punto: nessuno in questo paese … Continua a leggere

La Siria fra due mondi

E’ controverso, viaggiando in rete il parere sugli accadimenti in Siria. Fazioni interne al Paese e a livello sovranazionale si inseriscono in uno scenario in cui è difficile tirare le fila. Un solo aspetto è una certezza: i morti. 8000 sono i morti dall’inizio del conflitto per la liberazione della Siria, questi mesi di osservazione da parte della Lega Araba … Continua a leggere

Il reato evaporato

Clamorose le dichiarazioni del Pg Iacoviello che, nel ribaltare la sentenza d’appello che condannava il senatore Marcello Dell’Utri, definisce il concorso esterno in associazione mafiosa “Un reato indefinito, al quale non crede più nessuno”. Le motivazioni del pg Iacoviello nell’annullare la sentenza Dell’Utri risuonano clamorose soprattutto a seguito degli arresti illustri del processo Borsellino-bis, in cui le collusioni fra poteri … Continua a leggere